Monitoraggio

La sezione di Palermo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia promuove e svolge attività di ricerca nell’ambito della geochimica dei fluidi su tematiche che vanno dai sistemi vulcanici, al chimismo dell’atmosfera, ai sistemi idrogeologi, al degassamento in aree non-vulcaniche, alla petrologia sperimentale.

La maggior parte delle linee di ricerca riguardano i sistemi vulcanici, sia terrestri che marini, attivi sul territorio italiano.

Grande interesse è rivolto, inoltre, alle manifestazioni periferiche dei sistemi vulcanici, attivi o estinti, ai processi che modificano l’originaria composizione dei fluidi magmatici nel corso della risalita verso la superficie, ai sistemi idrotermali, alle emissioni di vapor d’acqua CO2, CH4 dal suolo, allo sviluppo di nuovi metodi di misura, ai laghi vulcanici.

Particolare impegno viene rivolto allo studio dei gas dei plume vulcanici ed alle relazioni fra le variazioni dei rapporti fra le specie acide e le dinamiche magmatiche. Studi in questo settore e i modelli interpretatiti che ne derivano, trovano applicazione diretta nella valutazione degli scenari eruttivi e nelle stime di pericolosità a lungo e breve termine.

Molte delle attività svolte dall’ente entrano dentro un sistema di collaborazione con istituzioni scientifiche internazionali di grande prestigio.